Vaccini, 11mila reggiani prenotano la dose per la fascia 70-74 anni

Il bollettino Covid: a Reggio Emilia una vittima di 83 anni. I nuovi contagiati nel Reggiano sono 103, di cui uno ricoverato in Terapia intensiva

REGGIO EMILIA. Un uomo di 83 anni è la vittima numero 1.237 in provincia di Reggio Emilia a causa del Covid. Viveva nel comune capoluogo dove, dall'inizio dell'emergenza sanitaria dovuta al coronavirus, sono morte 393 persone: poco meno di un terzo rispetto al totale della nostra provincia.

Continua a salire anche il numero dei nuovi contagiati: con i 103 dell'ultimo bollettino dell'Ausl di Reggio, tra i quali un paziente ricoverato in Terapia intensiva (dove il totale sale a 34), sale a 42.267 il numero delle persone che hanno contratto il virus dall'inizio della pandemia.

Oggi, intanto, sono iniziate le prenotazioni dei vaccini per la classe d'età 70-74 anni: su un totale di circa ventimila persone, sono già 11mila (più della metà) quelle che, fino alle 17, sono riuscite a ottenere un appuntamento.

In Emilia Romagna sono 1.151 i nuovi positivi, di cui 442 asintomatici, su un totale di 12.899 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Si contano 31 nuovi decessi: 12.411 i morti dall’inizio della pandemia. Aumentano i ricoveri. I pazienti in terapia intensiva sono 332 (+2 rispetto al giorno precedente), 2.756 quelli negli altri reparti Covid (+46). L’età media dei nuovi positivi è 40,2 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede al primo posto Modena con 213 nuovi casi, seguita da Bologna (203). Poi Rimini (128), Parma (125), Reggio Emilia (103). Seguono Ravenna (96), Forlì (82), Ferrara (81); quindi Cesena (60) e Piacenza (36) e, infine, il Circondario Imolese (24).

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.306 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 273.287.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 66.433 (-186 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 63.345, il 95,4% del totale dei casi attivi. Dall’inizio dell’epidemia da coronavirus, in Emilia Romagna si sono registrati 352.131 casi di positività.