Spande liquami di bovini nei campi e lungo i canali, allevatore denunciato

Boretto, la scoperta fatta dai carabinieri forestali, L'uomo, 47 anni, è finito nei guai per smaltimento di rifiuti liquidi non autorizzato

BORETTO. Nell’ambito dei controlli negli allevamenti di bestiame della Bassa Reggiana, i carabinieri forestali della stazione di Gualtieri, con i colleghi del nucleo investigativo di polizia ambientale del Gruppo carabinieri forestali di Reggio Emilia, hanno denunciato un allevatore di 57 anni, di Boretto per smaltimento di rifiuti liquidi non autorizzato. Nello specifico i carabinieri forestali, hanno eseguito un controllo d'iniziativa in un allevamento bovino della Bassa, di cui il 47enne è titolare, riscontrando una serie di irregolarità.

Nel corso dell’ispezione, infatti, è stata trovata una grossa quantità di rifiuti liquidi speciali, costituiti da deiezioni e liquami di bovini, comprese le lettiere usate, dispersi nei terreni e canali circostanti l'azienda, con una modalità non riconducibile all'attività di spandimento liquami per la quale, inoltre, manca anche l'autorizzazione. Alla luce di quanto accertato l’uomo è stato denunciato.