Donne nel sindacato una riflessione di genere

REGGIO EMILIA. È di qualche giorno fa la pubblicazione dei risultati della ricerca “Wo.Men: idee di tutti i generi per il sindacato che cambia”, condotta da Ires Emilia Romagna per la Cgil regionale. La ricerca consegna una fotografia critica in merito alla presenza di donne nella Camera del Lavoro reggiana, e anche se restringe il campo a un breve lasso di tempo non tenendo quindi conto del prima e del dopo di un’organizzazione dinamica, spinge a una riflessione. I fattori individuati dalla ricerca come indicatori di un disagio per la componente femminile sono quelli relativi alle difficoltà di conciliazione dei tempi di vita e lavoro, problematiche comuni a molte organizzazioni. Il rischio è che le organizzazioni a traino maschile, come il sindacato, dettino tempi e modalità operative che poco tengono conto delle necessità delle donne». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA