In tribunale con il coltello, denunciata una 52enne

Reggio Emilia, la donna aveva nella borsetta un coltello a serramanico che poi è stato sequestrato

REGGIO EMILIA. Ancora una volta all'ingresso del tribunale di via Paterlini, a Reggio, hanno suonato i metal detector. Una donna di 52 anni residente a Reggio Emilia, infatti, ha provato a entrare nel palazzo di giustizia con un coltello a serramanico lungo 15 centimetri, di cui sei centimetri di lama.

Come da prassi, gli addetti al controllo hanno allertato il 112 e davanti al tribunale è arrivata una pattuglia dei carabinieri. La donna è stata identificata e denunciata per porto abusivo d'armi, il coltello è stato sequestrato.