In auto con un coltello da cucina, denunciato un uomo di 35 anni

I carabinieri di Castelnovo Sotto

Castelnovo Sotto, l'uomo in auto aveva anche un decina di flalconi d metadone rilascitegli dal Sert e alcune sirignhe usate. I carabinieri gli hanno ritirarto la patente in attesa dell'esito degli esami tossicologici

CASTELNOVO SOTTO. E’ stato controllato dai carabinieri mentre era alla guida della sua autovettura lungo via XXV Aprile a Castelnovo Sotto. I militari hanno notato la presenza di alcuni flaconi di metadone e siringhe usate nell’abitacolo della macchina e hanno deciso di approfondire i controlli culminati con un’ispezione personale estesa anche all’autovettura. La decina di flaconi di metadone vuoti e varie siringhe usate sono risultate essere regolarmente possedute dall’uomo che ha mostrato la documentazione rilasciatagli dal Sert dove è seguito per problemi di tossicodipendenza.

Nel corso dell’attività ispettiva all’interno dell’autovettura i militari però hanno scoperto un coltello da cucina lungo 30 cm di cui 15 di lana che  è risultato essere illegalmente portato al seguito. Per questo motivo con l’accusa di porto abusivo di armi i carabinieri della stazione di Castelnovo Sotto hanno denunciato un 35enne del paese a cui i carabinieri hanno anche sequestrato il coltello. Al 35enne i carabinieri hanno anche ritirato la patente in attesa degli esiti tossicologici a cui è stato sottoposto per verificare se stesse guidando in condizioni alterate dall’uso di stupefacenti.