Guastalla, cordoglio per Linda Cagliari morta a 38 anni

Era madre di un bambino di 8 anni ed era malata da tempo

GUASTALLA. Due città in lutto, Guastalla e Casalmaggiore, nel Cremonese, per la prematura scomparsa di Linda Cagliari, madre di un bimbo di 8 anni, vinta dalla malattia con la quale lottava, con grande coraggio, da diversi mesi. Aveva solo 38 anni. I funerali si svolgeranno domani alle 9.30 nella basilica di Pieve. Dopo la messa, la salma verrà accompagnata dalle onoranze funebri Veronesi&Pederzoli al cimitero di Guastalla. Linda abitava a Roncadelle di Casalmaggiore, in provincia di Cremona, da circa 10 anni

. Lavorava come ragioniera alla Tecnoelettra di San Rocco di Guastalla. Il padre Claudio, molto conosciuto a Guastalla, essendo il chitarrista del gruppo musicale “Onde Sonore”, è distrutto dal dolore e non sa darsi pace. Al telefono, con la voce rotta dalla commozione, riesce a parlare della sua adorata figlia. «È dura. Sono appena rientrato dopo essere stato alla camera ardente. È una tragedia. La ricaduta della malattia, in questi due ultimi giorni, le è stata fatale. Non è giusto che un genitore debba seppellire una figlia. Linda era bellissima, una ragazza solare, sempre pronta ad aiutare chi aveva bisogno. Le volevano bene tutti. Non mi rendo ancora conto che non ci sia più».

I telefoni in casa Cagliari continuano a squillare. In tanti hanno voluto testimoniare la loro vicinanza alla famiglia. I colleghi di lavoro della Tecnoelettra di San Rocco, appena saputa la notizia, sono rimasti senza parole. Linda lascia il compagno Mattia Foschelli e il piccolo Manuel, la mamma Maria, il padre Claudio e il fratello Emiliano. —

RIPRODUZIONE RISERVA