Covid, il virus uccide altre otto persone in provincia di Reggio Emilia

I nuovi positivi sono 158, di cui cinque ricoverati in ospedale. In regione si sono registrati 56 decessi

REGGIO EMILIA. Otto persone hanno perso la vita a causa del Covid in provincia di Reggio Emilia, e altre 158 sono state contagiate.

Le vittime sono quattro donne di 79, 80, 81 e 85 anni e quattro uomini di 52, 68, 86 e 90 anni, residenti a Bibbiano, Boretto, Canossa, Casina, Castelnovo Monti, Toano, Vetto e Villa Minozzo.

Dei nuovi contagiati, di cui 86 sintomatici, cinque sono stati ricoverati in ospedale, mentre i restanti 153 si trovano in isolamento a casa. Dall’inizio della pandemia nella nostra provincia si sono registrati 40.860 casi di positività al virus, e i decessi sono stati 1.214.

Attualmente si trovano in terapia intensiva 30 pazienti (due in meno rispetto all’ultimo bollettino), mentre negli altri reparti (tra cui anche gli alberghi Covid) sono ricoverati in 299. In isolamento domiciliare si trovano invece 4.791 persone.

A livello regionale dall’inizio della pandemia si sono registrati 339.440 casi di positività, di cui 1.830 nell’ultima giornata (con una percentuale dei nuovi positivi sui tamponi  del 6%). La situazione dei contagi vede  Modena con 343 nuovi casi e Bologna con 300; poi Parma (276) e Ferrara (215); quindi Ravenna (177), Reggio  (158), Forlì (102) e Rimini (101); a seguire Cesena (79), Imola (40) e  Piacenza (39).

In totale i decessi sono stati 56 (dall’inizio della pandemia se ne contano 12.040).

Le persone complessivamente guarite sono 874 in più rispetto all’ultimo bollettino e raggiungono quota 254.151.  —