Coronavirus, 155 nuovi casi e altri tre decessi in provincia di Reggio Emilia: fra le vittime un 46enne

Il bollettino dell'emergenza diffuso da Ausl e Regione. Prosegue a grandi passi la campagna di vaccinazione

REGGIO EMILIA. Altri 155 positivi in provincia di Reggio Emilia, di cui 67 sintomatici. E ancora tre decessi: una donna di 84 anni e due uomini di 46 e 78 anni. E' quanto emerge dal bollettino dell'emergenza Covid diffuso da Regione e Ausl.

Sui 155 nuovi casi positivi, 89 sono riconducibili a focolai, mentre 66 sono classificati come sporadici. Sono 152 i nuovi casi in isolamento domiciliare, 2 i  nuovi pazienti ricoverati in terapia non intensiva, 1 in terapia intensiva.

Domenica sono state vaccinate 2137 persone mentre nella giornata odierna, ad ora, ne sono

state vaccinate 1.700.

Sono 40.239 i casi positivi rilevati in provincia dall'inizio dell'emergenza. Salgono invece a 33 i ricoveri in terapia intensiva, mentre sono 312 le persone ricoverate in reparti Covid. Attualmente, ci sono 5.176 reggiani in isolamento domiciliare. Sul fronte guarigioni, sono 586 i guariti clinicamente totali e 33.764 i guariti con doppio tampone negativo.

I tre decessi in provincia hanno riguardato i comuni di Brescello, Campegine e Rubiera.

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 333.169 casi di positività, 2.011 in più.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 411 nuovi casi, seguita da Modena (312); poi Ferrara (242) e Rimini (214), quindi Parma (165), Reggio Emilia (155), Ravenna (145), Forlì (140), Cesena (120). Infine, Imola (57) e Piacenza (50).

casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 73.890 (+1.151).

Purtroppo, si registrano 55 nuovi decessi: 3 a Piacenza (due donne di 63 e 82 anni e un uomo di 90); 1 a Parma (una donna di 61 anni); 3 a Reggio Emilia (una donna di 84 anni e due uomini di 46 e 78 anni); 5 a Modena (tre donne, di 69, 84 e 96 anni e due uomini, di 70 e 72), 25 a Bologna (11 donne, di71, 75, 80, 83, 84, 90, due di 92, poi 93, 94 e 99 anni; 14 uomini, di 54, 56, 73, 75, 77, 81, tre di 83, 85, 87, 88, 92 e 96 anni), 12 a Ferrara (5 donne di 74, 79, 83, 88 e 93 anni e 7 uomini, di 57, 76, 79, 82, 85, 87 e 91 anni), 4 a Ravenna (tre donne, di cui una di 57 anni e due di 83 e un uomo di 88 anni), 1 a Forlì (una donna di 93 anni) e 1 a Rimini (un uomo di 86 anni).

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 11.792.

In Emilia-Romagna i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 398 (- 3), 3.540 quelli negli altri reparti Covid (+100).