Coronavirus, in provincia di Reggio Emilia tre morti e 271 nuovi contagiati

Fra i nuovi positivi anche un reggiano ricoverato in Terapia intensiva in gravi condizioni

REGGIO EMILIA. Tre morti, 271 contagiati in più e un nuovo paziente Covid ricoverato in Terapia intensiva. Questa la sintesi sull'andamento odierno della pandemia in provincia di Reggio Emilia. Le nuove vittime sono due donne di 84 e 91 anni e un uomo di 81 anni residenti a Reggio città, Scandiano e fuori provincia. Sale a 1.190 il totale dei decessi sul territorio dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

Fra i nuovi positivi, 146 dei quali ricondotti a focolai noti, tutti tranne il paziente in Rianimazione sono stati confinati in isolamento domiciliare. Torna a 32 il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva, mentre attualmente sono 5.365 i reggiani in quarantena a casa.

Oltre 34mila invece (34.196) i guariti totali dallo scorso anno: 589 senza più sintomi e 33.607 usciti definitivamente dalla malattia.

Sono invece 2.137 i nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna, rilevati su 19.056 tamponi, con età media 43 anni. Si contano altri 31 morti (dai 55 ai 93 anni), i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono stabili a 401 (+1), 3.442 quelli negli altri reparti Covid (-24).

La situazione nelle province vede Bologna con 474 nuovi contagi, seguita da Reggio Emilia (271), poi Modena (266) e Ferrara (230). I guariti sono 1.408 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 246.682. I casi attivi sono 72.754 (+698), il 94,7 in isolamento a casa. Capitolo vaccini: alle 14 sono state somministrate complessivamente 804.618 dosi; sul totale, 278.094 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.