Il cane anti-droga Viktor fa saltare i nascondigli usati dagli spacciatori

Reggio Emilia, il controllo eseguito in zona stazione da polizia di stato e polizia locale ha permesso di rinvenire circa 65 grammi di hascisc

REGGIO EMILIA. Il cane anti-droga Viktor è riuscito a scovare altri nascondigli usati dagli spacciatori come “magazzini” in zona stazione.

Nel controllo eseguito mercoledì mattina dagli agenti di polizia di stato e dall’unità cinofila della polizia locale, che collaborano nella lotta al degrado come disposto dall'ordinanza emessa dal questore, il cane poliziotto ha trovato circa 61 grammi di hascisc nascosti in una siepe di via Ruscelloni e gli altri quattro grammi in piazzale Marconi, nei pressi della rampa di discesa del sottopasso.

L’attività di monitoraggio ha riguardato tutta l’area della stazione ferroviaria, comprese via Turri e le vie limitrofe.