Coronavirus, due morti in provincia di Reggio Emilia. Sei i nuovi ricoverati

Calano i nuovi contagiati reggiani (187) ma per sei di loro è stato necessario il ricovero

REGGIO EMILIA. Sono 187 i nuovi contagiati in provincia di Reggio Emilia mentre si contano, purtroppo, anche due decessi nelle ultime 24 ore. A perdere la vita a causa del Covid una donna di 85 anni e un uomo di 68 anni residenti a Novellara e in città. Sale quindi a 1.174 la conta totale dei morti nel Reggiano dall'inizio della pandemia.

Fra i nuovi positivi al tampone, 132 dei quali ricondotti a dei focolai, sei sono i pazienti ricoverati in terapia non intensiva (318 in totale, compresi i malati accolti negli alberghi Covid) e 181 quelli confinati in isolamento domiciliare (5.982 in totale).

Stabili a 33 invece i pazienti gravi ricoverati in terapia intensiva Covid, mentre salgono a 32.685 i guariti totali dall'inizio dell'emergenza sanitaria: 609 in attesa del doppio tampone negativo e 32.076 guariti definitivamente.

 Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati invece 322.337 casi di positività, 1.725 in più rispetto a ieri- 807 gli asintomatici - su un totale di 34.163 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 5%.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 43,6 anni. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 71.856 (-1.720 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, sono complessivamente 67.845 (-1.680), il 94,5% del totale dei casi attivi.I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 397 (+2 rispetto a ieri), 3.614 quelli negli altri reparti Covid (-42).

Quarantacinque i nuovi decessi, che fanno salire il numero complessivo a 11.569. Questi i principali dati sul coronavirus registrati alle 12 di oggi in Emilia Romagna.Per quanto riguarda i vaccini, alle 15 erano state state somministrate complessivamente 726.738 dosi; sul totale, 254.205 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 311 nuovi casi, seguita da Ravenna con 226; poi Reggio Emilia (187), Rimini(175), Modena (165), Parma (163), Forlì (145), Ferrara (140). Seguono le province di Cesena (96) e Piacenza (69),e il circondario imolese (48).

Dei 45 nuovi decessi, 3 sono avvenuti nel parmense (2 donne, di 71 e 75 anni, e un uomo di 85); 2 nella provincia di Reggio Emilia (una donna di 85 anni e un uomo di 68 anni); 4 nella provincia di Modena (una donna di 67 anni e 3 uomini, di 57, 60 e 81 anni); 12 nella provincia di Bologna (6 donne - rispettivamente di 67, 81, 88, 92, 96, 98 anni - e 6 uomini, di 67, 76 - quest’ultimo deceduto a Imola - 82, 88, 91, 95 anni); 4 nella provincia di Ferrara (una donna di 78 anni e 3 uomini, di 84, 85 e 88 anni); 8 in provincia di Ravenna (4 donne - rispettivamente di 74, 86, 91, 99 anni - e 4 uomini, di 67, 80, 86, 89 anni); 6 in provincia di Forlì-Cesena (3 donne, di 86, 96 e 97 anni, e 3 uomini, di 78, 80 e 107 anni); 6 nel riminese (una donna di 82 anni e 5 uomini di 46, 71, 81, 84 e 86 anni). Nessun decesso in provincia di Piacenza.