Vandalismi al campo da tennis «Con Uisp per l’inclusione»

SANT’ILARIo. «È un momento complesso. La lotta al Covid costringe alla chiusura parchi, impianti e circoli sportivi, e la possibilità di svolgere attività sportive è fortemente limitata. Molti giovani si trovano privati dei consueti luoghi e modi di ritrovo e di socialità, fondamentali nei loro anni, e si assiste purtroppo ad episodi dove la noia e il ritrovarsi sfocia in vandalismi e danneggiamenti».

Così l’amministrazione comunale di Sant’Ilario commenta quanto accaduto giovedì: un incursione nel “pallone” del campo da tennis, con qualcuno che ha tagliato la rete di contorno, buttato tutto all’aria, ha portato via qualche racchetta di allentamento dei piccoli.


«L’ultimo in ordine di tempo è avvenuto pochi giorni fa a Sant’Ilario presso i campi da tennis – ha dichiarato l’assessore Massimo Bellei - ma il problema si verifica in molti centri sportivi di città e paesi che al momento non sono, appunto, presidiati dalle consuete attività».

Da tempo a Sant’Ilario, Uisp e assessorato allo Sport collaborano strettamente «in un clima di completa fiducia», sottolinea. E ora entrambi si alleano in un progetto che, tramite la partecipazione al bando nazionale Sport per tutti- Inclusione, ha tra i suoi destinatari proprio i soggetti facenti parte di categorie vulnerabili, o frequentanti zone cittadine con problemi di sicurezza urbana e sociale, dove il luogo sportivo possa divenire un presidio culturale, educativo e sportivo.

«Insieme, mondo dello sport e amministrazione – ha concluso l’assessore Massimo Bellei – siamo consapevoli del ruolo formativo ed educativo che rivestono, per cui riteniamo che alla fondamentale attività di controllo da parte delle forze dell’ordine, che sono a conoscenza dei fatti, e delle persone coinvolte, e delle denunce in occasione di fatti di piccola criminalità, sia necessario affiancare continuamente iniziative volte a riempire tutti quei vuoti che il virus e non solo creano nelle persone, e nelle giovani generazioni». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA