Ladro seriale arrestato per i furti in appartamento

E' il 34enne Edmond Ismailaj. Deve scontare due anni, un mese e 16 giorni di reclusione per due colpi a Carpineti e Neviano degli Arduini

VEZZANO. Un ladro seriale, specialista nei furti in appartamento, è stato arrestato dai carabinieri di Vezzano. L’uomo, il 34enne Edmond Ismailaj, di nazionalità albanese e residente a Vezzano, è stato raggiunto da un provvedimento di cumulo pene concorrenti eseguito dai militari della stazione locale. 
Condannato a 4 anni per una serie di furti in appartamento commessi tra il 2018 e il 2019 tra le province di Reggio Emilia e Parma Ismailaj doveva ancora espiare, detratti periodi pre-sofferti in detenzione cautelare, oltre due anni di reclusione. 
 
L’arresto è scattato ieri. Il provvedimento di cumulo pene concorrenti è stato emesso dall’ufficio Esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia. E fa riferimento a due furti in appartamento commessi uno a Neviano degli Arduini il 20 marzo 2019 e uno a Carpineti il 21 ottobre 2018. 
 
Il primo colpo è servito a incastrarlo, grazie agli stessi cellulari rubati nell’abitazione a Carpineti, dove vennero trafugati anche monili in oro e denaro contante per circa 8.000 euro nonché una pistola regolarmente denunciata. 
E proprio grazie agli smartphone rubati che le indagini tecniche, immediatamente avviate dai carabinieri permisero di arrivare al 34enne. Quindi l’iter processuale con la condanna comminatagli nell’ottobre del 2020 dal tribunale di Reggio Emilia. La sentenza del tribunale reggiano ha assorbito anche quella per il furto in abitazione nel parmense. Condanne poi divenute esecutive e per le quali l’uomo deve ancora scontare 2 anni, 1 mese e 16 giorni di reclusione.