Addio a Silvia Barbieri del chiosco di frutta Il cordoglio del paese

Aveva 42 anni. Il suo punto vendita era molto conosciuto su via Guastalla: ci sono capre, conigli e giochi per bimbi. Lascia una figlia

RIO SALICETO. Ha provocato grande commozione l’improvvisa scomparsa di Silvia Barbieri, 42 anni. A Rio Saliceto e dintorni era molto conosciuta per il suo chiosco di frutta e verdura, allestito nel periodo estivo, dove erano presenti anche alcuni animali di fattoria, come conigli e capre e giochi che attiravano l’attenzione di tanti bambini. È una piccola oasi di verde alla periferia di Rio Saliceto, a poca distanza dal ristorante “Noi due” di via Guastalla. I suoi prodotti arrivavano direttamente a bordo di un vecchio trattore, guidato da Silvia stessa. Nel suo lavoro sapeva trasmettere tutto l’amore e il rispetto per la natura e la terra. Qualche anno fa, aveva lavorato anche come barista al Bar 46. E anche per questo sono davvero tante le persone che la conoscevano e le volevano bene.

Appena si è diffusa la notizia, la sua pagina Facebook si è riempita di messaggi di cordoglio e vicinanza. «Ti ricorderò per com’eri frizzante, solare, forte. Un’amica che ha sempre dato... tu sarai sempre con noi nel nostro cuore”», si legge. E ancora: «Ciao Silvia, donna forte e coraggiosa. Ti penserò sempre. Fai buon viaggio»; «Ciao monella. Mi mancherai», «Io voglio ricordarti così... Sorridente e spensierata... Sei stata l’amica più umile e forte che io abbia mai conosciuto. Avevi un sorriso è una battuta per tutti».


I funerali si svolgeranno in forma strettamente privata. Lascia nel dolore la figlia, il padre e una sorella oltre ai parenti e ai tanti amici. —

M.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA