Fabbrico, malato di Alzheimer si allontana da casa: trovato e salvato dai carabinieri

I militari lo hanno rintracciato in poco tempo, si era allontanato in auto

FABBRICO. Sono stati momenti di apprensione quelli vissuti mercoledì mattina nella Bassa reggiana, a seguito dell’allontanamento di un 86enne reggiano, affetto da Alzheimer, che trovate le chiavi dell’auto è salito alla guida della macchina allontanadosi dall’abitazione.

A dare l’allarme intorno alle 9.30 è stata la nipote dell’uomo che, accortasi dell’allontamento del nonno e preoccupata per l’incoulmità sia dell'anziano che degl altri conducenti alla luce del suo stato di salut, ha chiamato i carabinieri segnalando l’accaduto.

Subito è scattato il piano di ricerca con tutte le pattuglie nella Bassa impegnate nelle ricerche. Ne frattempo nei vari comandi e dalla centrale operativa del 112 di Guastalla venivano controllate le registrazioni delle telecamere dei varchi de vari comunali, riuscendo così a ricostruire il percorso dell'auto dell'86enne.

Intorno alle 10.30 il felice epilogo: i carabinieri di Fabbrico lungo via Bedollo hanno trovato e fermato l’auto. L’anziano, incolume, è stato affidato ai familiari.