Acquista una consolle online ma viene truffato, denunciato un 29enne

Nella rete della solita vendita fantasma è caduto un reggiano di 30 anni che ha sborsato 180 euro senza ricevere la merce

GUASTALLA. Ha pubblicato su un sito di annunci un inserzione per la vendita di una consolle Nintendo ed è stato contattato da un 30enne reggiano che, oltre a mostrarsi interessato, si è dichiarato pronto a effettuare l’acquisto provvedendo a versare i 180 euro richiesti sulla postepay. Effettuato il pagamento della somma però l’uomo non ha ricevuto la consolle. E l’ignoto venditore lo ha bloccato su WhatsApp impedendogli di prendere altri contatti. 
 
Il 30enne quindi si è presentato ai carabinieri della stazione di Guastalla formalizzando la denuncia. Dopo una serie di riscontri tra il numero di telefono associato all’inserzione e la carta prepagata dove erano confluiti i soldi, i carabinieri hanno individuato un 29enne di origini napoletane e residente a Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli, che hanno poi denunciato per il reato di truffa.