Cccp e Csi scelti da due artisti big a Sanremo per la serata dedicata ai classici della musica

I Maneskin propongono “Amandoti” e Max Gazzè “Del mondo”. Orietta Berti sceglie Endrigo e Gaia punta su Tenco

REGGIO EMILIA. Inchini sanremesi a Ferretti e Zamboni. Come da copione ormai consolidato, una delle grandi curiosità legate anche alla prossima edizione del Festival di Sanremo, che si svolgerà al Teatro Ariston dal 2 al 6 marzo, è quella sugli omaggi che gli artisti in gara renderanno a classici grandi e piccoli della musica italiana, da soli o assieme a ospiti d’onore, nella terza serata dell’evento.

I DUETTI
Nel cartellone 2021 svelato pochi giorni fa, compaiono due rivisitazioni di brani figli dell’esperienza Cccp-Csi. I Maneskin riproporranno “Amandoti” dei Cccp assieme a Manuel Agnelli degli Afterhours, mentre Max Gazzè affronterà la bellissima “Del mondo” dei Csi in compagnia della Trifluoperazina Monstery Band, formazione di cui a oggi non si conoscono i componenti, creata ad hoc dal bassista romano.

“Amandoti” arriva dagli ultimi anni dei Cccp, scritta da Giovanni Lindo Ferretti e Massimo Zamboni per lo spettacolo teatrale “Allerghia. Atto unico di confusione umana”, in cui veniva cantato da Annarella Giudici. Viene poi incisa nel 1990 per il congedo della band, “Epica, Etica, Etnica Pathos”, e pubblicata come singolo assieme alla struggente “Annarella”, nel 45 giri che concluderà l’avventura.

Con “Del mondo” si fa un salto di quattro anni, sino al 1994 di “Ko de Mondo”, l’esordio dei Csi in cui Ferretti e Zamboni continuano la collaborazione con il gruppo toscano di Gianni Maroccolo, Francesco Magnelli e Giorgio Canali, prosieguo del cammino iniziato proprio con “Epica, Etica, Etnica Pathos”. Un brano amatissimo, e con pieno merito, miscela di rara di perfezione fra un testo evocativo come pochi fra quelli composti da Ferretti e un abito sonoro sempre vicina alla deflagrazione. La curiosità è molto alta, la cover può essere anche un omaggio di Gazzè a Maroccolo, uno dei bassisti più influenti del rock italiano.

Guarda invece alla classicità invece Orietta Berti, che nella serata dei tributi interpreterà “Io che amo solo te” del maestro Sergio Endrigo in compagnia del quartetto tutto femminile Le Deva, impegnate ad aiutare una delle loro ispiratrici.

Approccio similare per la suzzarese Gaia, nata a Reggio Emilia, che ha scelto “Mi sono innamorato di te” di Luigi Tenco, uno dei grandi eroi tragici sanremesi. Sul palco ligure, la eseguirà assieme alla cantante e modella congolese Lous and the Yakuza, in un’accoppiata decisamente intrigante.
La doppia ripresa dei Cccp-Csi mette la sigla Ferretti-Zamboni come “seconda classificata” fra gli ispiratori assieme a LorenzoJovanotti e al duoCalifano-Vanoni.

A quota tre ci sono gli inscalfibili Battisti-Mogol. I Coma-Cose rivedranno "Il mio canto libero" con Alberto Radius (a lungo chitarrista dello stesso Battisti) e Mamakass, Bugo presenterà “Un’avventura” con I Pinguini Tattici Nucleari, Ghemon ha in programma un medley con i Neri per Caso in cui comparirà “La canzone del sole”.
Non mancano gli intrecci bizzarri né le scelte coraggiose. Manuel Agnelli suonerà con i Maneskin e allo stesso tempo sarà omaggiato da Lo Stato Sociale, pronti a rivedere “Non è per sempre" degli Afterhours, con Sergio Rubini e i lavoratori dello spettacolo oggi fermi. La coppia Colapesce e Dimartino e Imara invece hanno deciso di vedersela con due brani intoccabili, "overa patria di Franco Battiato e “Cyrano” di Francesco Guccini. Avranno tanti occhi addosso.

I BIG
Sanremo 2021 è l’edizione numero settantuno del Festival della canzone italiana che ti tiene nella cittadina ligure dal 2 al 6 marzo. La conduzione e la direzione artistica è stata affidata per la seconda volta consecutiva ad Amadeus. La sua spalla sarà nuovamente Fiorello. La categoria dei Campioni è composta da 26 artisti: si tratta di Francesco Renga, Coma_cose, Gaia, Irama, Fulminacci,Madame, Willie Peyote, Orietta Berti, Ermal Meta, Fasma, Arisa, Gio Evan, Maneskin, Malika Ayane, Aiello, Max Gazzè, Ghemon, La rappresentante di lista, Noemi, Random, Colapesce/Di Martino, Annalisa, Bugo, Lo stato sociale, Extraliscio / Davide Toffolo, Fedez / Francesca Michielin. —
RIPRODUZIONE RISERVATA