Francesca Valentini muore a 42 anni Cordoglio in paese

Francesca Valentini

Boretto, la donna da tempo combatteva contro una malattia. Lavorava come grafica alla Matrix Media di Reggio Emilia

BORETTO. Si è spento a 42 anni il raggiante sorriso di Francesca Valentini, grafica borettese che viveva ad Albinea assieme al compagno Massimo. La donna da tempo combatteva contro una malattia dal lungo decorso, affrontata con grande coraggio e vitalità, doti che l’hanno sempre contraddistinta. Francesca – che lascia anche i genitori Maria Corinna e Luigi – lavorava come grafica alla Matrix Media di Reggio Emilia, e proprio sul posto di lavoro, alcuni anni fa, ha conosciuto il compagno Massimo Torelli. Qui ha sempre lavorato con grande passione, anche in smart working durante la pandemia, fino a quando la salute glielo ha consentito. La 42enne, appassionata di fotografia, aveva molti amici, sparsi tra la provincia e la città, e vasto è stato il cordoglio di tutti, in particolare a Boretto, dove era cresciuta e dove la famiglia è conosciuta.

Vicinanza è stata espressa anche dalla Reggiana Calcio, per la quale – tramite la Matrix Media – ha lavorato l’anno scorso come grafica, seguendo diversi progetti direttamente in sede. Negli ultimi tempi le sue condizioni di salute erano peggiorate, e da una decina di giorni era ricoverata al Core. Il funerale si e svolto nella mattina di sabato 20 febbario con partenza dall’obitorio del Santa Maria Nuova di Reggio per la basilica di San Marco a Boretto. Al termine della funzione la salma è stata tumulata nel cimitero locale.

La famiglia tiene a ringraziare in maniera particolare il medico curante di Francesca, Ibrahim Masen Termanini, e tutto il personale medico e infermieristico del reparto Oncologia del Core e del Santa Maria Nuova. Già ieri in tantissimi hanno manifestato affetto e vicinanza ai cari di Francesca, sia nella camera ardente allestita al Santa Maria Nuova che in occasione del rosario che si è svolto in serata in basilica. In memoria di Francesca la famiglia chiede non fiori ma eventuali offerte devolute alla medicina oncologica diretta dal dottor Marco D’Incà (Iban IT34Y030 6902477100000046052), specificando nella causale “Donazione per Valentini Francesca”.