È morta Mariarosa Tondelli storica insegnante delle medie

L'insegnante Mariarosa Tondelli

Cavriago, stimata da generazioni di studenti, da tempo lottava contro una malattia. Le colleghe: «Una persona mite e disponibile, un onore averla conosciuta»

CAVRIAGO. Per diverse generazioni di cavriaghesi è stata la “Prof” delle medie. La Prof con la lettera maiuscola. Sì perché lei, Mariarosa Tondelli, con il suo modo di fare discreto e i toni sempre pacati, ha insegnato l’amore per l’italiano, la storia e la geografia ed è entrata nel cuore di tanti ragazzi e ragazze di Cavriago. È stata un punto di riferimento per molti giovani che, durante quella delicata fase della vita chiamata adolescenza, hanno avuto bisogno di una parola gentile e di essere ascoltati, oltre che di imparare ciò che c’è scritto sui libri. È stata di fatto un’insegnante come quelle che non si scordano facilmente.

Fino a una quindicina di anni fa ha trasmesso ai suoi alunni quelle che erano le sue passioni: l’amore per la scrittura, per la letteratura, poi per la storia del nostro paese, ma anche l’importanza di essere sempre umili. Si è spenta a 71 anni, dopo aver lottato per diverso tempo contro una malattia che, domenica sera, se l’è portata via. Anche i colleghi che hanno insegnato come lei alla scuola secondaria di primo grado “Galileo Galilei” la ricordano per quel suo carattere pacato, per la sua grande discrezione, per il suo costante impegno nel lavoro.


«Era una collega mite e buona, sempre disponibile al confronto, al dialogo, sia con noi professori che con i ragazzi – dicono alcune colleghe che, come lei, hanno insegnato in quegli anni le materie umanistiche all’istituto comprensivo “Don Dossetti” – Ha sempre svolto il suo lavoro con grande senso di responsabilità fino al giorno della pensione. Oltre che essere stata prima una ottima collega, è poi diventata per tanti di noi un’amica, tanto che abbiamo continuato a vederci nonostante la sua malattia, andando a esempio fuori a mangiare una pizza e ricordando i momenti belli dei tempi della scuola. Non si è mai arresa – aggiungono – e ha mantenuto sempre un buon senso dell’umorismo. Lavorare con lei era stato facile e piacevole. Averla come amica è stato un onore».

Grande amante della montagna, Mariarosa Tondelli amava andare a funghi. Negli ultimi anni si dedicava al nipotino Nicola, che adorava. Mariarosa Tondelli era molto conosciuta in paese per la sua professione, ma anche la sua famiglia è molto nota. Il marito Luigi Canossa è geometra, il fratello Giuseppe Tondelli è medico di famiglia in paese. Il padre è stato uno dei pochi sarti maschili di Cavriago. La 71enne lascia, oltre al marito, al fratello e al nipote, anche l’amata figlia Luisa Sara.