Coronavirus, in provincia di Reggio Emilia quattro morti e 136 nuovi contagiati

Tutti gli aggiornamenti del 4 febbraio sull'epidemia in provincia e in Emilia-Romagna

REGGIO EMILIA. Altre quattro vittime e 136 nuovi pazienti positivi al Covid. Questa la sintesi del bilancio di oggi sulla pandemia in provincia. A perdere la vita, uccisi dal virus, sono stati due uomini di 75 e 85 anni e due donne di 91 e 93 anni residenti a Poviglio, Quattro Castella, Reggio e San Martino in Rio.

Dei nuovi positivi, 84 dei quali ricondotti a focolai già noti, 132 sono in isolamento domiciliare e quattro sono stati ricoverati in terapia non intensiva. Quindici i posti letto occupati in Rianimazione, mentre i guariti reggiani salgono a quota 25.246: 501 senza più sintomi, ma ancora contagiosi, e 24.745 con doppio tampone negativo.

Per quanto riguarda il resto dell’Emilia-Romagna, ieri sono stati 1.192 i nuovi casi Covid su un totale di 25.882 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi è quindi del 4,6 per cento, mentre l’età media dei nuovi pazienti è di 41,3 anni.

In totale sono 494 gli asintomatici, 359 dei quali sono stati individuati grazie all’attività di tracciamento, 39 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 11 con gli screening sierologici e cinque tramite i test pre-ricovero. Per 80 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Modena in testa con 202 casi, seguita da Bologna (196), Reggio, Rimini (134), Cesena (95), Ferrara (93), Parma (81), Ravenna (70), Imola (68), Piacenza (67) e infine Forlì (50). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.726 in più rispetto a mercoledì e raggiungono quota 169.281. I casi attivi, cioè i malati effettivi, ieri erano 43.809 (592 in meno). Fra questi le persone in isolamento a casa sono complessivamente 41.575 (510 in meno), il 94,9 per cento del totale dei casi attivi.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 188 (6 in meno), 2.046 quelli negli altri reparti Covid (76 in meno). Purtroppo si registrano altri 58 nuovi decessi fra gli emiliano-romagnoli: cinque a Piacenza, quattro a Parma, i quattro decessi reggiani, quattro nella provincia di Modena, 24 in provincia di Bologna (molti dei quali avvenuti nei giorni scorsi ma registrati solo ieri), uno a Imola, quattro nella provincia di Ferrara, uno in provincia di Ravenna e nove in provincia di Forlì-Cesena. Registrato anche il decesso di una donna di 89 anni residente fuori regione ma deceduta a Piacenza.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 9.714.