Controlli in una macelleria, i Nas sequestrano dodici chili di carne di cavallo

E' successo a Reggio Emilia. Al titolare dell'attività sono state date multe per più di duemila euro

REGGIO EMILIA. Dodici chili di carne di cavallo sotto vuoto, privi di qualsiasi informazione di rintracciabilità. E' quanto hanno trovato i carabinieri del Nas di Parma in una macelleria a Reggio, durante uno dei controlli rivolti a garantire la sicurezza alimentare e il rispetto delle norme anti-Covid.

Nel corso dei controlli, i militari hanno rinvenuto e sequestrato i tranci di carne di cavallo (del valore commerciale di circa 200 euro) privi di indicazioni relative alla provenienza e senza data di confezionamento).  Al legale responsabile della macelleria, un 48enne residente a Reggio Emilia, sono state date multe per 2.400 euro.