È morto a 48 anni Adriano Viappiani operatore sanitario

Era stato anche un apprezzato insegnante di ballo. I funerali avranno luogo domani a Modena

CASTELNOVO MONTI. Ha suscitato profondo cordoglio, ma anche stupore (perché pochi sapevano della sua malattia), la notizia arrivata ieri a Castelnovo della scomparsa di Adriano Viappiani, originario della località La Croce.

È morto a 48 anni dopo aver lottato con coraggio contro una malattia che non gli ha lasciato scampo. Viappiani era un operatore sanitario che per un certo periodo aveva lavorato per l’Ausl di Reggio Emilia, poi per Coopselios. Il decesso è avvenuto a Modena, dove viveva da tempo, ma a Castelnovo tantissimi amici lo ricordano per la sua gentilezza, la sua indole amichevole e sorridente, di ragazzo gentile, dai modi di un tempo.

A Castelnovo era stato anche un apprezzato insegnante di ballo liscio. Con un messaggio lo hanno voluto ricordare i colleghi: «Amico sincero, esempio di costanza, tenacia, generoso sempre pronto a tendere una mano a chi aveva bisogno. Allegro e positivo, la sua forza è sempre stata di grande esempio per tutti. Adriano era un amico prima che collega, dal cuore grande sempre sorridente e pronto a tendere la mano a chi ne aveva bisogno. Sei stato un grande esempio di professionalità e di forza d’animo. È stato bello lavorare con te, non ti dimenticheremo mai. Grazie per quello che ci hai donato negli anni passati insieme».


I funerali avranno luogo domani alle 14.30 alla casa funeraria di Modena “Terracielo funeral home” (via Emilia Est 1320). Terminate le esequie, si proseguirà per il cimitero di Campogalliano. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA