Sicurezza stradale, controllati dai carabinieri 171 automobilisti: sei le denunce

Un 40enne di Casalgrande si era messo al volante ubriaco e drogato

REGGIO EMILIA. In concomitanza con il weekend i carabinieri della compagnia di Reggio Emilia hanno eseguito una serie di controlli sulle strade reggiane, controlli conclusi con la denuncia e la segnalazione di sei automobilisti, prevalentemente giovani .

In tutto i carabinieri hanno controllato 171 persone e 148 tra automezzi e motocicli nei posti di blocco eseguiti nelle arterie stradali di maggior traffico della provincia, elevando diverse contravvenzioni in prevalenza per violazioni delle norme di sicurezza stradale.

Due i conducenti (un 40enne di Casalgrande e un 50enne di Scandiano) sorpresi alla guida completamente ubriachi: per loro è stato disposto il ritiro della patente e la denuncia alla Procura reggiana. Il 40enne di Casalgrande, oltre ad aver un tasso alcolemico di quattro volte superiore al limite consentito, si era anche drogato prima di mettersi al volante.

Quattro invece i giovani (un 26enne di Castellarano, un 18enne, un 26enne e un 21enne tutti di Reggio Emilia) fermati dai carabinieri perchè trovati in possesso di piccole quantità di droga (complessivamente 14 grammi di hascisc e 15 di marijuana).

Trattandosi di detenzione per uso personale non terapeutico i giovani fermati verranno segnalati alla Prefettura reggiana che, sulla scorta del rapporto stilato dai carabinieri, potrà loro sospendere sino a da 2 mesi i rispettivi documenti di guida ed espatrio.