Coronavirus, in provincia di Reggio Emilia due morti e 167 contagiati

Tutti gli aggiornamenti del 24 gennario sull'epidemia in provincia e in Emilia-Romagna

REGGIO EMILIA. Sono 1.208 i casi di coronavirus riscontrati oggi in Emilia-Romagna a fronte di 21.825, con il tasso di positività al 5,5%. Il numero dei positivi registrati dall’inizio dell’epidemia arriva così a 210.442. Alle 14 di oggi erano state somministrate in Emilia-Romagna complessivamente oltre 129mila dosi di vaccino.

A causa dei tagli pari a circa il 50% delle dosi fornite questa settimana - decisa autonomamente da Pfizer-BioNtech - anche per i prossimi giorni nella regione la priorità è data ai richiami, con la somministrazione della seconda dose a chi ha ricevuto la prima, e ai degenti delle Cra. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 548 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Complessivamente, tra i nuovi positivi 304 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 552 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46 anni. Sui 548 asintomatici, 386 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 40 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 17 con gli screening sierologici, 10 tramite i test pre-ricovero. Per 95 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 202 nuovi casi; a seguire Modena (175), Reggio Emilia (167), Rimini (152), Ferrara (115), Ravenna (84), Forlì (81), Cesena (72), Piacenza (69), Parma (58). Infine, Imola (33). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 13.662 tamponi molecolari, per un totale di 2.892.799. A questi si aggiungono anche 224 test sierologici e 8.163 tamponi rapidi.

Si registrano 35 nuovi decessi: quattro a Piacenza (due donne di 72 e 74 anni e due uomini di 79 e 87 anni); due in provincia di Parma (una donna di 95 e un uomo di 81 anni); due a Reggio Emilia (due uomini di 76 e 87 anni); sette nella provincia di Modena (due donne di 80 e 93 anni; cinque uomini di 76, 86, 90, 91 e 99 anni); uno in provincia di Bologna (una donna di 94 anni); quattro in provincia di Ravenna (tre donne di 77,79 e 93 anni; un uomo di 86 anni); dieci in provincia di Forlì-Cesena (otto donne: 2 di 75, 2 di 85, 1 di 92, 1 di 93, uno di 100 e uno di 101 anni; due uomini di 79 e 84 anni); 5 nel riminese (tre donne di 85, 88 e 90 anni, e due uomini di 75 e 85 anni). Nessun decesso in provincia di Ferrara.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 9.119.