«Abbiamo vissuto momenti indimenticabili»

È difficile, in poche righe, riassumere la storia di un personaggio che legherà per sempre il suo nome a quello della Pallacanestro Reggiana e della nostra città. Ricordi indimenticabili di due epoche diverse, ma piene di grandi successi: la prima, storica, promozione in serie A1 nel 1984, con i bivacchi notturni in via Guasco per accaparrarsi un posto al PalaBigi; ma anche la fantastica cavalcata del 1998 quando la piccola Cfm Reggio Emilia eliminò Milano e Treviso prima di fermarsi in semifinale scudetto contro la Fortitudo. Ciao Dado, la Pallacanestro Reggiana e la tua Reggio Emilia non ti dimenticheranno mai.