Coronavirus, a Reggio Emilia 144 nuovi positivi e cinque morti

Dei nuovi contagiati, 61 sono sintomatici e 58 non riconducibili a focolai già noti. Sono sette i nuovi ricoveri in ospedale, di cui uno in terapia intensiva

REGGIO EMILIA. Cinque persone morte a causa del Covid, e 144 nuovi positivi, di cui 61 sintomatici. Lo riporta l’ultimo bollettino sulla situazione epidemiologica a Reggio Emilia, diffuso da Ausl e Regione.

Le vittime sono due donne (di 83 e 85 anni) e tre uomini (di 67, 77 e 96 anni) residenti a Fabbrico, Gattatico e Reggio. Il totale dei decessi dall’inizio della pandemia sale dunque a 952.

Dei nuovi positivi, 86 sono riconducibili a focolai già noti mentre per 58 sono in corso le indagini epidemiologiche. La maggior parte dei nuovi positivi (137) è in isolamento domiciliare, ma per una persona è stato necessario il ricovero in terapia intensiva e altre sei persone sono state accolte in altri reparti.

Questa la situazione attuale nella nostra provincia: il numero totale dei positivi dall’inizio della pandemia è salito a quota 27.573; 19 persone sono ricoverate in terapia intensiva; 228 in reparti diversi (compresi anche gli alberghi Covid); le persone attualmente in isolamento domiciliare sono 4.297. Per quel che riguarda i guariti, quelli con tampone negativo raggiungono quota 22.252; mentre quelli definiti clinicamente guariti sono 530.

A livello regionale dall’inizio della pandemia si sono registrati 206.578 casi di positività al Covid, 1.320 in più rispetto al giorno precedente, su un totale di 21.949 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore precedenti al bollettino. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 6%.

Dei nuovi contagiati, 597 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di tracciamento e test regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 388 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 628 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna in testa con 260 nuovi casi; a seguire Modena (216), Reggio (144), Rimini (127), Ravenna (109), Forlì (94), Ferrara (90). Poi la provincia di Parma (85), quindi le province di Piacenza e Cesena (77) e Imola (41). I decessi registrati, comprese le cinque vittime reggiane, sono stati 73. In totale, dall’inizio dell’epidemia in regione sono stati 9.008. —