Controllo dei Nas in un market in città, sequestrate 1,7 tonnellate di alimenti

Reggio Emilia, erano privi di etichette in italiano. Sequestrati anche più di trecento cosmetici

REGGIO EMILIA. I carabinieri del Nas di Parma hanno sequestrato 1,7 tonnellate di alimenti (prodotti da forno, ortaggi e condimenti vari) in un market della città.

Durante uno dei controlli rivolti a garantire la sicurezza alimentare e il rispetto delle norme anti-Covid, i militari hanno trovato le confezioni prive dell'etichetta con le indicazioni obbligatorie in lingua italiana.

Oltre a questi alimenti, del valore commerciale di circa 2.500 euro, sono state anche sequestrate 304 confezioni di cosmetici per la cura della pelle, del valore di un migliaio di euro, anche questi privi in etichetta delle indicazioni obbligatorie in lingua italiana.

Nel corso delle verifiche inoltre è stata rilevata la mancata esposizione della cartellonistica indicante il divieto di fumare all'interno dell'attività. Il titolare è stato multato con sanzioni da 2.500 euro.