Sorpreso a passeggio in centro, è in quarantena per Covid: denunciato

Un 33enne deve rispondere di epidemia colposa e inosservanza del divieto assoluto di allontanarsi dalla propria dimora

NOVELLARA. Un 33enne residente in un comune della bassa reggiana è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Novellara per epidemia colposa e inosservanza del divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora per le persone in quarantena. 
 
I militari, impegnati nei controlli nel territorio della bassa reggiana con il fine di assicurare le restrizioni degli spostamenti imposti per l’emergenza sanitaria Covid 19, lo hanno fermato ieri sera, poco dopo le 21.30, per un controllo. L’uomo stava passeggiando per il centro di un comune della bassa reggiana e il comandante della stazione, sapendolo in quarantena, gli ha chiesto come mai fosse per strada. Il 33enne ha riferito che era in attesa dell’esito del tampone e che stava bene. È stato ricondotto nel proprio domicilio ed è stato denunciato.