Controlli a raffica nella Bassa, i carabinieri denunciano 8 persone

Servizio a largo raggio contro droga, furti, per verificare il rispetto delle norme anti Covid e del Codice della strada

BASSA REGGIANA. I carabinieri della Compagnia di Guastalla, durante le festività natalizie appena trascorse, con l’impiego di 62 pattuglie su auto di servizio, hanno eseguito su tutto il territorio della Bassa un servizio a largo raggio finalizzato al controllo della circolazione stradale nonché alla prevenzione e alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, contro il patrimonio e, naturalmente, del rispetto delle norme per la prevenzione del contagio da Covid.

Complessivamente sono state denunciate 8 persone. Un campeginese è stato segnalato perché trovato alla guida di un veicolo in stato di ebrezza, mentre un giovane residente a Castelnovo Sotto è stato denunciato per guida sotto l’effetto di stupefacenti e per aver guidato un auto sprovvisto di patente perché sospesa; due stranieri senza fissa dimora sono stati denunciati per inosservanza dell’ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale; due minori di Brescello sono stati segnalati perché trovati in possesso di 2 di marijuana; un esercente di Novellara è stato denunciato per aver somministrato bevande alcoliche oltre l’orario di chiusura; due pakistani residenti a Novellara sono stati denunciati per furto aggravato in concorso perché responsabili del furto di un Pc, poi riconsegnato al proprietario; a Fabbrico è stato recuperato e restituito al legittimo proprietario un furgone provento di furto nel modenese; due giovani sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti perché trovati in possesso di 0,16 grammi di eroina uno e 0,15 grammi di cocaina l’altro e sei persone sono state sanzionate poiché non hanno rispettato le norme anti covid.

Infine, 155 sono state le autovetture e 233 le persone sottoposte a controllo, una decina le contravvenzioni al Codice della strada elevate.