Un assegno e una targa per ringraziare i volontari della Croce Rossa di Toano

Sono stati consegnati la mattina della Vigilia dal sindaco Volpi e dall'assessore Ruffaldi: "Siete una colonna della comunità"

TOANO. Un assegno e una targa come ringraziamento per l'impegno dimostrato e i sacrifici fatti in questi mesi. La mattina della Vigilia di Natale l’amministrazione comunale di Toano, rappresentata dal sindaco Vincenzo Volpi e dall’assessore Roberta Ruffaldi, insieme a Daniele Lombardi, presidente dell’azienda speciale che gestisce la rete idrica locale, e Luigi Fioroni, direttore generale della stessa Ast, hanno consegnato un assegno e una targa alla sezione di Toano della Croce Rossa Italiana.

“Abbiamo voluto dare questo minimo riconoscimento ai volontari della nostra Croce Rossa - spiega l'assessore Roberta Ruffaldi - perché da tanti mesi, dalla prima ondata del Coronavirus, stanno portando avanti uno sforzo e un lavoro straordinari. Già nel periodo normale queste ragazze e ragazzi sono sempre vicini alla popolazione in ogni modo, per rispondere a tutte le necessità, ma con la pandemia queste necessità sono aumentate in modo esponenziale, e pur essendo in organico ridotto sono riusciti a non fare mancare nulla ai toanesi, in termini di attenzione, vicinanza, cure e servizi”.

“Il lavoro dei volontari - prosegue il sindaco - richiede davvero molto da parte loro, non solo e non tanto in termini di tempo, ma anche di impegno emotivo, di capacità e di competenze per affrontare le situazioni complesse legate alla pandemia, entrare nelle case e nelle famiglie di chi magari ha contratto il Covid. E lo fanno con grande attenzione e delicatezza, sono davvero una colonna fondamentale della nostra comunità. Non portano avanti solo gli interventi di emergenza-urgenza, ma anche gli importantissimi trasporti ordinari, i servizi legati alle attività sociali, la consegna di spesa e medicinali per chi è positivo o non può muoversi da casa. Quando supereremo definitivamente questa emergenza, dovremo ricordare con enorme gratitudine il loro lavoro di questi mesi. Nel frattempo, come piccolo segno di riconoscenza, abbiamo voluto fare questa consegna e fare idealmente a tutti loro, da parte dell’intera comunità, i migliori auguri di Natale e per un 2021 che possa essere più sereno”.

Un piccolo segno che però è stato davvero molto apprezzato e gradito da volontari e responsabili della Croce Rossa di Toano.