Coronavirus, a Reggio Emilia tre morti e 240 positivi. Ma i nuovi guariti sono 258 in più

Il bollettino dell’emergenza emesso da Regione e Ausl. Fermo a 34 il numero delle persone in terapia intensiva

REGGIO EMILIA. Altri 3 decessi in provincia di Reggio Emilia: una donna di 94 anni e 2 uomini, di 72 e 86 anni. E altri 240 positivi. Ma i nuovi guariti, rispetto a mercoledì, sono 258 in più. È questo il bollettino dell’ultima emergenza Coronavirus emesso da Regione e Ausl.

Sui 240 nuovi casi positivi, 113 sono riconducibili a focolai già noti, mentre 127 sono classificati come sporadici. Sempre sui 240 nuovi casi, le persone in isolamento domiciliare sono 221, con 19 nuovi ricoveri in terapia non intensiva.

A livello provinciale, dall’inizio dell’emergenza i positivi a Reggio Emilia salgono quindi a 18.207. Attualmente sono 6.015 le persone in isolamento domiciliare, mentre sono 335 i ricoveri in reparti non di terapia intensiva o alberghi Covid. Sono infine 491 i clinicamente guariti e 11.578 i guariti con doppio tampone negativo. Quanto ai decessi, in provincia il totale sale a quota 756.

I tre ultimi decessi hanno riguardato i comuni di Reggio Emilia (2) e Rubiera. I nuovi casi di positività, invece, sono stati rilevati principalmente a Reggio Emilia (52), Luzzara (12) e Scandiano (15) e Villa Minozzo (41), dove nei giorni scorsi destava preoccupazione un focolaio nella Rsa. Sono invece 13 i casi positivi di residenti in altre regioni. Altri quattro casi riguardano residenti da fuori provincia. Gli unici comuni in cui ieri non ci sono stati nuovi casi sono Vetto, San Polo, Castelnovo Sotto, Carpineti, Campegine.

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 127.870 casi di positività, 1.766 in più. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 9,8%. L’età media dei nuovi positivi è 44,6 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 320 nuovi casi; a seguire Modena (277), Reggio Emilia (240), Rimini (209), Piacenza (164), Parma (122), Ravenna (112), Ferrara (104). Poi il territorio di Imola (135), quindi Forlì (58) e infine Cesena (25). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.743 in più e raggiungono quota 51.674. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 70.237 (-1.062).

Purtroppo ieri in regione si sono registrati 85 nuovi decessi: uno a Piacenza (una donna di 99 anni), 4 in provincia di Parma (3 donne – di 87, 91 e 93 anni – e un uomo di 82 anni), 3 in provincia di Reggio Emilia; 8 nel modenese (4 donne – una di 83 anni, 2 di 91 e una di 93 anni – e 4 uomini, di 54, 76, 79 e 86 anni); 15 in provincia di Bologna (5 donne – di 86, 88, 90, 91, 97 – e 10 uomini: uno di 69 anni, uno di 76 anni, 2 di 80 anni, gli altri rispettivamente di 82, 84, 87, 88 anni, e 2 di 92 anni); uno nel ferrarese (una donna di 72 anni); 17 in provincia di Ravenna (7 donne – di 71, 76, 80, 84, 87, 88, 93 anni – e 10 uomini, rispettivamente di 55, 62, 74, 83, 86, 88 anni; 2 di 89 anni, uno di 91 e uno di 95 anni); 8 a Forlì-Cesena (e precisamente: nel forlivese, un uomo di 79 anni e 3 donne, di 63, 87 e 91 anni; nel cesenate, 2 uomini di 47 e 86 anni, e 2 donne, di 87 e 90 anni); 28 nel riminese: 8 uomini (di 49, 73, 81, 85, 86 anni, 2 di 90 anni, uno di 91 anni) e 20 donne: una 63enne, deceduta a Cesena ma residente a Rimini; le altre rispettivamente di 70, 82 anni; 3 di 84 anni; 2 di 85 anni; una di 86 anni; 3 di 88 anni; 2 di 90 anni; 2 di 91 anni; infine, una di 93, una di 97, una di 99 e una di 105 anni.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 245 (-2), 2.668 quelli in altri reparti Covid (-24). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 13 a Piacenza (invariato rispetto), 16 a Parma (invariato), 34 a Reggio (invariato), 55 a Modena (-2), 61 a Bologna (+1), 5 a Imola (+1), 18 a Ferrara (invariato), 12 a Ravenna (invariato), 6 a Forlì (invariato), 2 a Cesena (-1) e 23 a Rimini (-1).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 12.879 a Piacenza (+164, di cui 72 sintomatici), 10.684 a Parma (+122, di cui 50 sintomatici), 18.207 a Reggio Emilia (+240 di cui 140 sintomatici), 23.268 Modena (+277, di cui 139 sintomatici), 24.823 a Bologna (+320, di cui 151 sintomatici), 3.744 casi a Imola (+135, di cui 49 sintomatici), 6.339 a Ferrara (+104, di cui 30 sintomatici), 8.498 a Ravenna (+112, di cui 62 sintomatici), 4.692 a Forlì (+58, di cui 31 sintomatici), 4.093 a Cesena (+25, di cui 19 sintomatici) e 10.643 a Rimini (+209, di cui 92 sintomatici).