«Maradona ha indossato la nostra maglia ma non l’ho mai conosciuto»

Reggio Emilia, Gennaro Giordano, titolare della pizzeria Piedigrotta 2 ha da sempre una foto del Pibe che indossa la maglia sponsorizzata dal suo locale

REGGIO EMILIA. Da sempre è lì, all’ingresso del ristorante pizzeria di Ospizio, appesa a un muro e in bella vista quando si va alla cassa. È la gigantografia di Diego Maradona, che veste una maglia azzurra sponsorizzata dal Piedigrotta 2, il locale di Gennaro Giordano e della sua famiglia.



Con una mano al cuore, addolorato per l’annuncio della morte del campione argentino, Gennaro tiene con l’altra mano il quadro e ne racconta la storia. Una storia alla quale, negli anni, in tanti non hanno creduto...

Era la stagione 1988/89 e Maurizio Neri, che l’anno prima aveva giocato nella Reggiana, era passato al Napoli di Maradona. «Tutti pensano che quella foto sia un fotomontaggio – racconta emozionato Gennaro – ma è proprio vera. Quasi per gioco avevo dato quella maglia a Neri e lui, arrivato a Soccavo, la fece indossare a Maradona e lo fotografò. Non erano i tempi degli smartphone e di whatsApp, non tornò nemmeno a casa con la foto ma soltanto con il negativo. La feci sviluppare ed ecco qui il quadro, che da sempre si trova nel mio locale e, soprattutto, nel mio cuore».

Al Piedigrotta 2 Maradona, che non ha mai affrontato la Reggiana – salita in A dopo che il campione aveva lasciato Napoli –, non è mai stato di persona, «e, purtroppo, non ho avuto l’onore di conoscerlo», aggiunge.

Scuote la testa, Gennaro, e pensa al suo idolo: «Che dispiacere, che tristezza – conclude il titolare del Piedigrotta 2 pensando alla morte del campione – E poi dicono che questo non sia un anno da dimenticare in fretta...». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA