Covid, 219 nuovi casi e nessuna vittima a Reggio Emilia e provincia

Due dei contagiati sono stati ricoverati in terapia intensiva. In Emilia Romagna si contano purtroppo 54 decessi

REGGIO EMILIA. Dopo giorni contraddistinti da un alto numero di decessi dovuti al Covid, a Reggio e provincia non si sono registrate vittime. I nuovi casi di positività sono 219: di questi 67 sono riconducibili a focolai già noti, 152 classificati come sporadici. Sono 208 i positivi in isolamento domiciliare, 9 i ricoveri in terapia non intensiva e 2 in terapia intensiva che ora ha 32 letti occupati.

A livello regionale la situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Bologna con 327 nuovi casi; seguono Rimini (272), Modena (250), Piacenza (222), Reggio Emilia (219), Parma (201). Poi Ravenna (180), Ferrara (163), Imola (107), Cesena (106) e Forlì, con 83 casi.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 18.498 tamponi, per un totale di 2.040.254. A questi si aggiungono anche 1.714 test sierologici.

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, sono 72.526 (1.183 in più rispetto al giorno precedente). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 69.514 (+1.137), il 95,8% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 54 nuovi decessi: 3 in provincia di Piacenza (un uomo di 83 anni e due donne di 79 e 90 anni), uno nel parmense (un uomo di 96 anni), 13 a Modena (6 donne . 1 di 76 anni, 2 di 85 anni, 1 di 88, 1 di 90 anni e 1 di 94 anni- e 7 uomini, rispettivamente di 62, 64, 72, 82, 83, 84, 88 anni), 25 in quella di Bologna (7 donne rispettivamente di 75, 92, 93, 94, 96, 97, 100 anni - e 18 uomini, rispettivamente di 61, 63, 71, 73, 77, 80, 83 anni; 3 di 84 anni; 1 di 86, 87, 88, 90, 91, 93, 96, 98 anni), dove si è verificato anche il decesso di una donna di 98 anni residente in Sicilia. Due decessi sono nel Ferrarese (un uomo di 70 anni e una donna di 77), 3 nel Ravennate (una donna di 79 anni e due uomini di 70 e 84 anni); 6 in provincia di Rimini (rispettivamente 2 donne di 78 e 85 anni, 4 uomini di 78, 80, 87 e 97 anni). Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna i decessi sono complessivamente 5.493.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 249 (+6), 2.763 quelli in altri reparti Covid (+40).
Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva a ieri erano così distribuiti:12 a Piacenza (dato invariato rispetto al giorno precedente), 12 a Parma (invariato), 32 a Reggio Emilia (+2), 63 a Modena (-1), 57 a Bologna (invariato), 6 a Imola (+1), 20 a Ferrara (+2),14 a Ravenna (+2), 4 a Forlì (-2), 1 a Cesena (invariato) e 28 a Rimini (+2). Le persone complessivamente guarite salgono a 34.681 (+893).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 11.832 a Piacenza (+222 di cui 51 sintomatici), 9.671 a Parma (+201 di cui 149 sintomatici), 16.296 a Reggio Emilia (+219 di cui 149 sintomatici), 20.428 a Modena (+250 di cui 158 sintomatici), 21.991 a Bologna (+327 di cui 113 sintomatici), 2.971 casi a Imola (+107 di cui 39 sintomatici), 5.527 a Ferrara (+163, di cui 28 sintomatici), 7.105 a Ravenna (+180 di cui 61 sintomatici), 4.199 a Forlì (+83, di cui 66 sintomatici), 3.541 a Cesena (+106, di cui 82 sintomatici) e 9.139 a Rimini (+272, di cui 124 sintomatici).