Branco attraversa la tangenziale, due cinghiali travolti

Uno dei due cinghiali ucciso da una macchina

Quatro Castella, sono stati investiti da due auto che hanno riportato danni nella parte anteriore del veicolo, illesi i conducenti. Sul posto i volontari del Rifugio Matildico e la polizia stradale 

QUATTRO CASTELLA. Un cinghiale è morto sul colpo, l’altro inizialmente rimasto ferito è morto poco dopo. Per le due auto che ieri, vero le 6 lungo la provinciale 63 che è la tangenziale di Quattro Castella, hanno preso in pieno i due animali mentre attraversavano la strada insieme al branco, i danni sono piuttosto consistenti. Per fortuna nessuna conseguenza fisica invece per le persone.

I danni a una delle auto


L’incidente è avvenuto nelle vicinanze della tenuta Venturini Baldini, in un orario nel quale la strada è percorsa da numerosi veicoli. Giovedì 12 novembre, in particolare, la visibilità era scarsa. I cinghiali si sono immessi sulle carreggiate, pochi attimi dopo, sono stati investiti da una Ford e una Opel che procedevano in direzione opposta di marcia. L’incidente è avvenuto praticamente i contemporanea.

Sul posto, per i rilievi e per governare la fila di auto che si è subito formata, una pattuglia della polizia stradale di Castelnovo Monti che ha provveduto a telefonare di volontari del Rifugio Matildico di Ivano Chiapponi specializzato in fauna selvatica, per la rimozione delle carcasse dei due animali.