Si innamora di un cucciolo di cane e lo acquista online, ma è una truffa

Bagnolo, la vittima è una 45enne che ha creduto all'inserzione pubblicata su un sito di compravendita da un 38enne tarantino, poi denunciato

BAGNOLO. Un muso bellissimo che avrebbe conquistato chiunque. Pubblicando la fotografia di un cucciolo di Siberian Husky a corredo di un annuncio di vendita sul sito subito.it, un 38enne di Taranto ha attirato nella sua trappola una 45enne reggiana. Dopo aver pagato quanto stabilito per farsi spedire il cagnolino, infatti, la donna non l'ha mai ricevuto.

Tutto è iniziato quando la donna, navigando in internet, si è imbattuta nell'inserzione del cucciolo: lo avrebbe portato a casa con soli 300 euro, più 50 per la spedizione. Innamoratasi di quel musetto, non ha resistito: ha contattato il venditore, si è messa d'accordo sulle modalità di pagamento (vaglia postale) e ha pagato quanto dovuto.

I giorni sono passati e il cucciolo non è mai arrivato. Solo allora la 45enne ha capito di essere stata truffata e si p recata dai carabinieri di Bagnolo per sporgere denuncia.

Dopo una serie di riscontri, i militari hanno identificato il venditore in un 38enne tarantino responsabile di altre vendite fantasma in tutta Italia. L'uomo è stato dunque denunciato per truffa.