Operaio resta schiacciato mentre lavora in un capannone Grissin Bon, è grave

Sant'Ilario, l'infortunio sul lavoro è avvenuto alle 7 di venerdì 6 novembre. Sul posto i carabinieri e gli ispettori della Medicina del lavoro

SANT'ILARIO. Infortunio sul lavoro alle 7 di venerdì 6 novembre, all'interno di uno dei capannoni dell'azienda Grissin Bon di via Pacinotti nella frazione Calerno. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri e degli ispettori del lavori intervenuti sul posto, un operaio di 54 anni, residente a Reggio Emilia, è rimasto schiacciato mentre  lavorava attorno a uno dei macchinari. L'uomo si è procurato diversi traumi. 

Secondo quanto ricostruito da Ausl e carabinieri, l’uomo stava cercando di fare ripartire un nastro trasportatore bloccato, quando è stato colpito alla testa, per cause al vaglio della Medicina del lavoro, da un altro nastro trasportatore in movimento nelle vicinanze.

L'operaio è stato trasportato in gravi condizioni, dall'ambulanza, inviata dal 118, all'ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia dove è stato sottoposto a una serie di accertamenti. Non sarebbe in pericolo di vita. L'allarme è stato dati dai colleghi di lavoro dell'operaio.