Sotto scorta dopo la missiva

Il sindaco Luca Vecchi “scortato” dal portavoce Giovanni Vignali, dal capo ufficio-stampa Mario Gobbi e da una vigilessa: nel 2016 la prefettura aumentò il livello di sicurezza al primo cittadino dopo la lettera di Pasquale Brescia (nella foto sopra).