Controlli alle Reggiane, espulsi due stranieri pregiudicati

Reggio Emilia, la polizia li ha trovati nelle palazzine abbandonate usate come dormitorio. I due erano in Italia senza regolare permesso di soggiorno

REGGIO EMILIA. Nuovi controlli della polizia nella zona delle ex Officine Reggiane. Gli agenti hanno scovato un uomo di 57 anni, originario del Marocco, non in regola con il permesso di soggiorno e pregiudicato per reati contro la famiglia. Dopo essere stato rintracciato alle Reggiane, dove si era sistemato in una delle palazzine abbandonate, il 57enne è stato accompagnato in questura e poi espulso, con accompagnamento al centro di permanenza e rimpatrio di Milano.

Identificato anche un 28enne originario dell'Albania, senza documenti e senza fissa dimora, con precedenti per spaccio. Anche per lui è scattata l’espulsione. Il giovane è stato accompagnato all’aeroporto di Roma Fiumicino.