Il Comune di Reggio Emilia si difende: «Siamo trasparenti»

In poche righe piazza Prampolini difende il proprio operato e i dirigenti: «Fiduciosi che sappiano chiarire le loro posizioni»