Si sente male e cade in una scarpata a Cervarezza

La squadra del Saer al termine dell'intervento di soccorso a un 47enne caduto in una scarpata a Cervarezza

Ventasso, soccorritori mobilitati per un uomo del posto di 47 anni che ha perso conoscenza durante un'escursione assieme alla moglie. Sul posto Saer, elisoccorso e vigili del fuoco

VENTASSO. Un uomo di 47 anni residente a Cervarezza stava facendo una passeggiata con la moglie nei pressi della piscina di Cervarezza quando è stato colto da malore e nel cadere a terra, privo di conoscenza, è scivolato per alcune metri sotto la sede stradale. L'allarme è scatto verso le 10.50 quando la moglie ha chiesto l'intervento del  118 che ha inviato sul posto l’ambulanza, l'elisoccorso partito da Pavullo dotato di verricello con a bordo un tecnico del Centro nazionale soccorso alpino, la squadra del Soccorso Alpino stazione Monte Cusna e i vigili del fuoco del distaccamento di Castelnovo nè Monti.

L’equipaggio dell’elicottero, arrivato sul posto è riuscito ad atterrare nelle vicinanze. Dopo la valutazione medica, il paziente che nel frattempo ha ripreso conoscenza, è stato trasferito in elicottero all’ospedale di Reggio Emilia. Abbastanza gravi le sue condizioni anche se non è a roschio della vita.