«I Consorzi non speculano la diga di Vetto è necessaria»

Il presidente degli irrigui privati  spiega l’importanza dell’invaso  «E siamo accorsi per primi  sulla presenza di liquami  perché monitoriamo tutto»