Cercansi piscine per i cani L’appello del canile di Novellara

Così gli ospiti pelosi potranno rinfrescarsi e affrontare il caldo anche nei box Servono di plastica dura, perché quelle gonfiabili rischiano di rompersi subito

NOVELLARA

Ci sono tanti modi per aiutare il mondo del volontariato che si occupa degli animali. In estate, anche a “tenere freschi” gli ospiti a quattro zampe. Sì perchè quando le temperature sono torride, bisogna pensare anche a come alleviare il disagio a chi è costretto a vivere dentro a un box. Per questo, dal canile di Novellara arriva un appello particolare: quello per trovare delle piscine.


Così, infatti, cagnoloni e cagnolini potranno fare bei bagni rinfrescanti e sopportare la calura. In attesa, speriamo, che per tutti prima o poi arrivi la famiglia giusta e una casa in cui proseguire la propria vita.

Le piscine però non devono essere quelle gonfiabili. «Perché con le unghie poi le romperebbero subito – spiegano dal canile – Facciamo appello per delle lettiere di plastica dura, quelle che i bambini usano per giocare con la sabbia».

Quello che dal canile chiedono è che se qualcuno magari a casa ha una vecchia lettiera che il proprio bambino non usa più, invece di buttarla via può portarla al canile dove avrebbe una nuova occasione di essere utile. All’appello lanciato dal rifugio di Novellara ha risposto già qualcuno. Una lettiera è stata trovata fuori dalla struttura, donata da un anonimo che dal canile ringraziano. E anche un a signora che aveva visitato la struttura per un’adozione, poi non realizzatasi, ha comunque voluto dare una mano donandone una. Insomma, un piccolo gesto che però può essere davvero utile per allietare la vita dei nostri amici a quattro zampe. L’appello è lanciato, fatevi avanti. —

Elisa Pederzoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA