Per Luciano Ligabue ipotesi concerto senza pubblico a settembre all'Arena di Reggio Emilia

A proporlo è il presidente della Regione Stefano Bonaccini: l’evento è spostato al 2021 ma si valuta di inaugurare comunque il “nuovo” Campovolo 

REGGIO EMILIA. Il maxi evento “30 anni in un giorno” di Luciano Ligabue previsto per metà settembre al Campovolo trasformato nella Rcf Arena Reggio Emilia è stato ufficialmente spostato al 2021, ma per quest'anno, sempre in settembre si sta valutando – contatti sono in corso – un concerto di Ligabue senza pubblico per inaugurare comunque l'arena.



La proposta

A dirlo è stato il presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini durante un incontro online sul turismo in regione e sulle opportunità di rilancio dall'Unione Europea, organizzato da Parlamento europeo in Italia e dalla rappresentanza in Italia della commissione Ue.

Music Valley

L’evento potrebbe inaugurare «la più grande arena di spettacoli dal vivo per dimensioni in Europa. E lì ogni anno ci potranno venire eventi che portano centinaia di migliaia di persone alla volta». Queste le parole di Stefano Bonaccini che ha continuato: «Anche a Misano attorno ai due MotoGp si sta costruendo «un evento musicale straordinario». «Dopo l'Expo di Milano – ha detto Bonaccini – ci siamo inventati le manifatture come brand di attrattività turistica: Motor Valley, Food Valley, Wellness Valley. Adesso dobbiamo puntare sulla Music Valley».

Le promesse

D’altra parte lo stesso Ligabue in pieno lookdown, aveva postato sulla sua pagina Facebook un video nel quale tranquillizzava i fan («non vi lascerò soli») annunciando novità che suonavano come vere e proprie promesse. La prima era la pubblicazione di una sorta di autobiografia scritta a quattro mani, la seconda l’uscita di un disco con canzoni trovate nei cassetti e riarrangiate durante il periodo d’isolamento dovuto alla pandemia. La terza promessa, tenuta nel cassetto, era forse proprio il concerto in Arena come antipasto della vera e propria festa rinviata al settembre 2021.

Certezze

Al momento le certezze sono in ogni caso due. Ovvero le date ufficiali per i due concerti alla Rcf Arena rinviati al prossimo anno: Ligabue sarà sul palco il 19 giugno; “Una. Nessuna. Centomila. Il concerto” contro la violenza sulle donne il 26. E se i biglietti per Ligabue sono da tempo esauriti avendo raggiunto quota 100.000, per il concerto contro la violenza sulle donne i biglietti venduti sono stati oltre 85.000. Per entrambi gli eventi i biglietti acquistati rimangono validi. È possibile rivendere i biglietti utilizzando la piattaforma Fansale di TicketOne: https://www.fansale.it/fansale/. È possibile, inoltre, modificare il nominativo sul biglietto in proprio possesso, seguendo la procedura di cambio nominativo disponibile nell’area MyTicketOne sul sito www.ticketone.it. Per ulteriori informazioni cliccare su friendsandpartners.it —

© RIPRODUZIONE RISERVATA .