Giovane siriana si rifugia a Reggio Emilia fonda una start-up e “salva” i genitori

In fuga dalla guerra civile, studia e diventa imprenditrice. Ora in tribunale ha ottenuto il ricongiungimento familiare