Festa per i cent’anni di nonna Fosca a Casa Cervi di Albinea

ALBINEA

Festa di compleanno importante a Casa Cervi, il centro polifunzionale per anziani di Albinea. Fosca Del Dottore, ospite della struttura, ha festeggiato il traguardo dei cento anni con tanto di sobria festa, alla presenza degli operatori e del sindaco di Albinea, Nico Giberti.


Fosca Del Dottore è nata l’8 giugno del 1920 a Castiglione della Pescaia, località turistica della Maremma, in provincia di Grosseto, dove ha vissuto e ha lavorato nel negozio di frutta e verdura della famiglia fino all’età di 20 anni.

Innamoratasi di un reggiano, Fosca si è pertanto trasferita in provincia di Reggio Emilia negli anni Quaranta; si è spostata e ha avuto due figli: Corrado e Luciano.

Fino al 1964, anno in cui è avvenuta la scomparsa del coniuge, ha lavorato come casalinga. Da quell’anno, rimasta vedova, si è rimboccata le maniche e ha iniziato a svolgere lavori nelle case altrui. In seguito ha ritrovato l’amore e si è risposata. Oggi, oltre ai due figli, della sua famiglia fanno parte anche due nipoti e quattro bis-nipoti.

Arrivata a Casa Cervi il 21 aprile del 2015, Fosca Del Dottore ha subito fatto amicizia con gli altri ospiti e con il personale, grazie al suo carattere solare e gentile.

Lunedì mattina, in occasione della festa per i cent’anni di età, Fosca Del Dottore ha accolto il sindaco di Albinea, Nico Giberti, con un grande sorriso, anche se nascosto dalla mascherina, e ha ricevuto in regalo un’orchidea bianca: un fiore che ha sempre amato molto. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA