Reggio Emilia, il Pd alla prova del bilancio: «C’è un disavanzo ma è moderato». Ma nei circoli i nervi sono tesissimi

Venturini, segretaria vicaria: «Parliamo di cifre modeste»  Sulle feste: «Stiamo valutando se ci sono le condizioni». I tesorieri però minacciano le dimissioni in blocco per il rischio di sanzioni sugli obblighi di trasparenza dei conti