Coronavirus, street tutor e assistenti civici per contenere i rischi della movida

La Regione diffonde ai Comuni un elenco di misure sul divertimento notturno. Previsto anche il ricorso a volontari per promuovere una sicurezza partecipata