Ricercato da oltre un anno arrestato dai carabinieri alla Mediopadana

Il 55enne avrebbe dovuto scontare un anno e quattro mesi di reclusione a Napoli per il reato di ricettazione, ma dopo la condanna era scomparso. E' stato riconosciuto e portato in carcere a Reggio Emilia

REGGIO EMILIA. Era ricercato in tutta Italia e ieri mattina è stato intercettato dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia alla stazione Mediopadana.

Il 55enne Lucian Baeram, colpito da un provvedimento di carcerazione, emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura partenopea, di un anno e quattro mesi di reclusione per il reato di ricettazione, è stato fermato dai militari reggiani per un normale controllo.

Durante le procedure di identificazione l’uomo, in Italia senza fissa dimora, è apparso visibilmente preoccupato tanto da insospettire i carabinieri e spingerli ad approfondirei i controlli. Il nominativo del 55enne passato alla banca dati ha consentito ai militari di accertare che lo stesso era ricercato dall'aprile del 2019, quindi da oltre un anno, in quanto gravato da un ordine di carcerazione emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli: per il reato di ricettazione commesso ad Afragola, in provincia di Napoli, avrebbe dovuto scontare un anno e quattro mesi di reclusione ma dopo essere stato condannato si era reso irreperibile.

Alla luce di quanto emerso il 55enne è stato quindi condotto in caserma dove i militari, acquisito il provvedimento pendente a suo carico, lo hanno dichiarato in stato d’arresto. Al termine delle formalità di rito è stato quindi portato nella casa circondariale di Reggio Emilia per l’espiazione della pena.