In quattro ubriachi e vicini davanti a un bar, multati

Reggio Emilia, anche il titolare del locale è finito nei guai per aver somministrato bevande alcoliche a persone in stato di manifesta ubriachezza e per il mancato rispetto delle indicazioni anti Covid-19

REGGIO EMILIA. In quattro davanti a un bar, senza rispettare le misure anti-contagio e in preda ai fumi dell'alcol. Lunedì pomeriggio, intorno alle 17.30, una Volante della polizia è intervenuta in un locale di via Gorizia dopo aver notato un assembramento.

Quattro persone stavano infatti stazionando davanti a un bar con in mano boccali di birra e in evidente stato di forte alterazione per abuso di alcolici.

Dopo averli identificati, scoprendo così che tutti e quattro avevano precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, gli agenti hanno contestato loro il mancato distanziamento sociale e l’assembramento, violazioni previste dal decreto del 17 maggio 2020 e che prevedono una multa di 400 euro per ciascuna infrazione ed inoltre per tre di loro il reato di ubriachezza manifesta.

Il titolare del bar è invece finito nei guai per somministrazione di bevande alcoliche a persona in stato di manifesta ubriachezza e per il mancato rispetto delle indicazioni inerenti la gestione delle attività commerciali sulla base di quanto previsto dalla normativa in materia di misure anti Covid-19.