Coronavirus, i Teatri: «Ripensiamo alla cultura come servizio essenziale»

Paolo Cantù, direttore dei Teatri di Reggio Emilia: «Il governo non può continuare a ignorarci. Ci dia le regole, penseremo noi a trovare il modo per creare nuovi contenuti»